Nuova Ford Puma: crossover compatto e tecnologico

Nuova Ford Puma: crossover compatto e tecnologico

Novità auto
Mercoledì, Dicembre 11, 2019
Nuova Ford Puma

La nuova Ford Puma è senza dubbio uno dei modelli della casa americana più attesi dell’anno e promette di farsi vedere spesso sulle nostre strade. Sviluppata a partire dalla stessa piattaforma della Fiesta, con cui condivide diverse caratteristiche, la Ford Puma conserva della piccola coupé sportiva degli anni ‘90 solo il nome. Oggi è infatti un interessante crossover compatto di segmento B, leggermente più grande della Fiesta con i suoi 4,19 metri di lunghezza per un’altezza di 1,53 metri.

Dal punto di vista estetico, la Ford Puma segue un percorso di design sensibilmente diverso rispetto alla moda del momento. Laddove moltissimi altri B-SUV esprimono un approccio più aggressivo e netto nelle forme, la Puma mostra invece curve più dolci e sinuose. Sono ispirate alla Focus, la larga calandra e la forma spiovente del cofano, mentre ricordano la Ford GT i gruppi ottici sviluppati in verticale. Infine, sebbene la Puma non punti ad essere una super sportiva, lo spoiler posteriore le dà quel pizzico di aggressività in più che in molti sapranno apprezzare.

Passando all’abitacolo interno, si nota come i tecnici americani abbiano puntato moltissimo sullo spazio. Una scelta che permette in particolar modo ai passeggeri posteriori, di godere di un notevole spazio per le gambe. Di altissimo profilo è anche lo spazio destinato al bagagliaio, che non solo parte da un minimo di 456 litri di capienza con i sedili in posizione eretta, ma ne può prevedere altri 80 grazie al pozzetto inferiore. Il cruscotto, invece, ritorna ad ispirarsi alla Fiesta, cui si aggiungono però alcuni dettagli di stile. Tra questi, ad esempio, le cornici dei bocchettoni dell’aria condizionata, alcuni elementi in carbon look e, soprattutto, il sistema di infotainment completamente digitale e personalizzabile sia sul quadro dei comandi che sul pannello centrale da 8 pollici, caricato con il software Ford SYNC di terza generazione compatibile con le interfacce Apple CarPlay e Android Auto.

Le motorizzazioni saranno tre in totale. Il 1.000 benzina EcoBoost a tre cilindri da 125 Cv di potenza sul quale sarà basata l’attesissima versione ibrida: la Puma Mild-Hybrid da 48 V, in grado di portare la potenza complessiva di questo B-SUV a ben 155 Cv. La casa automobilistica americana ha annunciato inoltre, l’arrivo nel corso del 2020 di un 1.500 a gasolio in grado di raggiungere una potenza massima di 120 Cv.