Home > About Arval > News > Pebble Beach 2017

Pebble Beach 2017: l'eleganza della Mercedes S Barker Tourer

Pebble Beach 2017: l'eleganza della Mercedes S Barker Tourer

Al volante
Martedì, Settembre 12, 2017

Ben 204 vetture provenienti da 15 nazioni, più naturalmente gli Stati Uniti. Questo è stato l’apice della nuova edizione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, ormai tradizionale evento agostano che ogni anno trasforma la California non solo nella patria del cinema, del mare e del sole, ma anche della storia automotive. È stata la 67° edizione di questo concorso ormai secondo solamente a quello di Villa d’Este ed è stata anche l’occasione per celebrare l’eleganza in tutte le sue forme, a cominciare dal prestigiosissimo settantesimo anniversario del Cavallino Rampante.

Il momento clou, però, è stata come sempre l’elezione della vettura più elegante del concorso, che quest’anno è stata una meravigliosa Mercedes S Barker Tourer blu del 1929, che è riuscita a battere sul filo di lana le altrettanto prestigiose Packard 906 Twin Six Dietrich Convertible Victoria, del 1932, e una Ferrari 315 Scaglietti 59 Spider. Anfitrione dell’evento è stato il noto giornalista e personaggio televisivo americano Jay Leno, egli stesso famoso come collezionista di auto (al punto da farci una trasmissione televisiva).

Pebble Beach, però, non è solamente auto classiche, ma è anche prototipi, come ormai capita da tempo anche sul lago di Como. Italdesign, per esempio, ha portato la sua nuova Zerouno, che ha destato l’interesse niente meno che dell’ex attore e governatore della California Arnold Schwarzenegger e dell’ex campione di Formula 1 Mika Hakkinen.

Le auto sono state divise in varie sezioni, così da distinguere i gioielli dell’inizio del ‘900, fino ad arrivare alle storiche auto degli anni ’60 ribattezzate non a caso “American Dream Cars”. Ferrari ha di fatto dominato la scena con ben quattro sezioni dedicate: Grand Touring, Competition, Major Race Winners e One-Off Specials. C’è stato naturalmente spazio anche per le aste, con una Porsche 917K del 1970 che, con la sua vendita realizzata di ben 14 milioni di dollari, è divenuta ufficialmente la Cavallina di Zuffenhausen più preziosa mai venduta. Il prezzo più alto, però, l’ha ottenuto una Ferrari 275 GTB/C del 1966, che è stata venduta per ben 14,5 milioni di dollari.