Home > About Arval > News > Salone di Ginevra 2017: edizione da record

Salone di Ginevra 2017: edizione da record

Salone di Ginevra 2017: edizione da record

Al volante
Lunedì, Aprile 10, 2017

in collaborazione con Motorionline

L’edizione numero 87 del Salone di Ginevra si è chiusa con dei numeri sempre più incoraggianti per la grande kermesse svizzera. L’evento ginevrino si conferma infatti come il primo appuntamento in assoluto per il mondo dell’automotive, facendo registrare numeri da record sia per quanto riguarda le presenze che per ciò che concerne l’interesse derivato dalle numerosissime presentazioni. Ben 175 le novità assolute presentate su oltre 900 auto diverse, portate in Svizzera da circa 180 espositori. Insomma, il futuro del mondo dell’auto passa sempre di più per Ginevra. Ne è ulteriore testimonianza la grande affluenza di queste due settimane a quattro ruote: ben 690.000 visitatori, un risultato che supera la già ottima edizione 2016.

Il Salone 2017, comunque, verrà ricordato anche per le polemiche che sono girate intorno al premio di Auto dell’Anno, il più atteso e che da sei anni a questa parte viene assegnato nei giorni precedenti a Ginevra. Quest’anno la vittoria ha arriso alla Peugeot 3008, che infatti sta già registrando eccellenti risultati di vendita in questi primi pochissimi mesi di commercializzazione. L’auto più attesa, però, era forse un’altra: parliamo naturalmente dell’Alfa Romeo Giulia, con la quale il Biscione puntava a monopolizzare la luce dei riflettori in occasione della contemporanea presentazione del nuovo SUV Stelvio. La casa del Gruppo FCA, però, si è dovuta accontentare della medaglia d’argento e molti appassionati non l’hanno presa molto bene.

Al di là di queste considerazioni, comunque, sono state numerosissime le vetture di prestigio e grandissimo interesse che abbiamo potuto ammirare alla manifestazione. Tra le supercar impossibile non citare la Ferrari 812 Superfast, solamente l’ultima nata delle sempre emozionanti vetture del Cavallino Rampante. Anche in Inghilterra, comunque, si sono dati da fare: la nuova Range Rover Velar promette di essere una protagonista del segmento dei SUV premium, nel quale dovrà però vedersela anche con la seconda generazione della Volvo XC60. Dalla Francia arriva la prima DS originale mai prodotta per il nuovo marchio francese, ovvero la DS7 Crossback, mentre Peugeot continua la sua offensiva SUV promuovendo sia la 3008 Auto dell’Anno che la sempre più vicina 5008. Volkswagen rinfresca la sua offerta con l’elegante e moderna berlina Arteon, mentre Honda completa la sua collezione sportiva con la rinnovata Civic Type R. Solamente alcuni esempi di una notevole edizione del salone più importante d’Europa, che dà ora appuntamento agli appassionati il prossimo 8-18 marzo per l’edizione 2018. Nel frattempo, però, Francoforte ci attende.