Home > About Arval > News > Villa Deste 2016 Al Concorso Deleganza Si Ritorna Al Futuro

Villa d’Este 2016: al Concorso d’Eleganza si ritorna al futuro

Villa d’Este 2016: al Concorso d’Eleganza si ritorna al futuro

Al volante
Lunedì, Maggio 9, 2016

in collaborazione con Motorionline

 

Il Concorso d’Eleganza di Villa d’Este quest’anno ha scelto di affidarsi ad una prestigiosa citazione cinematografica per presentare l’edizione 2016. Al richiamo di “Ritorno al Futuro: il Viaggio Continua” a Cernobbio, presso l’omonima villa e la sua “sorella” Villa Erba, si riuniranno le più prestigiose auto d’epoca del mondo, accompagnate da proprietari ansiosi di aggiudicarsi la Coppa d’Oro, uno dei premi di categoria più ambiti all’interno di un evento nato nell’ormai lontano 1929.

Sotto il patrocinio di BMW Group Classic, ormai da undici anni al timone di quello che insieme a Pebble Beach è il Concorso d’Eleganza più prestigioso del globo, sfileranno partecipanti divisi in categorie decisamente originali, come da tradizione qui a Villa d’Este. Tra le più interessanti di quest’anno è sicuramente da citare “Decadenza Pre-bellica”, che si prospetta come una vera e propria battaglia tra alcune delle auto storiche più fantasiose e originali. Si passa poi alle “Supercar Pre-belliche”, toccando successivamente una delle categorie più affascinanti del mondo, ovvero le “Automobili da Star” appartenute o legate ad alcune delle personalità più celebri dello star system hollywoodiano e non solo. Per gli amanti della sportività avranno spazio anche le auto da rally più prestigiose del periodo compreso tra il 1955 e il 1985. Infine decisamente azzardata sarà la categoria “Audacia che fa la differenza”, dedicata alle vetture il cui design si è letteralmente spinto oltre i limiti della loro epoca, senza però dimenticare le vetture del “Sur Mesure et Haute Couture” provenienti dal mondo del tailor made su misura.

Non mancheranno naturalmente le due ruote, con una parata di alcuni degli esemplari più affascinanti della storia, come sempre valutati da un’esperta giuria di studiosi internazionali, il cui compito sarà quello di applicare le severissime regole di selezione che hanno reso così prestigioso il nome del Concorso. Saranno presenti, come sempre, anche alcuni prototipi particolarmente interessanti di epoca moderna. Già in passato abbiamo assistito alla presentazione di auto di marchi quali Pininfarina, Zagato, BMW e molti altri ancora. Per questo il Concorso ci configura come uno sguardo verso il futuro oggi più che mai.

Il Concorso si svolgerà ufficialmente tra il 20 e il 22 maggio prossimi, con la prima giornata riservata ai partecipanti e alle votazioni, mentre il weekend sarà aperto al pubblico degli appassionati. Tra l’altro durante l’evento di quest’anno si celebreranno i 100 anni del marchio BMW, che porterà a Cernobbio alcune delle chicche più interessanti della sua storia, sia del marchio dell’elica che delle sue case consociate, ovvero Mini e Rolls-Royce. Alle 14.30 di domenica 22 ci sarà la tradizionale parata delle auto iscritte al concorso, aspettando come sempre l’arrivo della vincitrice della prestigiosa Coppa d’Oro, senza dimenticare i numerosi premi che verranno assegnati anche alle altre auto di categoria. I cancelli apriranno sabato a partire dalle 10 fino alle 16, mentre domenica sarà possibile accedere dalle 9.30 alle 17.30.