Home > Tendenze

Tendenze

Lo sapevate ?

Marzo 2018 - le donne e la guida
Le donne al volante sono più virtuose degli uomini? Quali sono i veicoli più scelti dalle donne nel 2017?
Aprile 2018 - le auto autonome
Una realtà sempre più vicina e in continuo aggiornamento. Dai dispositivi di sicurezza, alle nuove tecnologie del futuro.
Maggio 2018 - Energia pulita
Aumenta in trend delle auto eco-friendly. L'attenzione per l'ambiente come impatterà il settore automotive?
Gennaio 2018 - Un trasporto sempre più sharing
La sharing economy prende sempre più piede Ma quante tipologie di trasporto sharing esistono?
Febbraio 2018 - sicurezza sulle strade
La sicurezza prima di tutto. Qualche consiglio per guidare in sicurezza e serenità.

Le auto a guida autonoma: siamo già nel futuro?

Andare a lavoro in auto sorseggiando un buon caffè caldo e mentre si sistemano le ultime slide di una presentazione.

Non è un top manager nella sua automobile con autista ma un semplice impiegato che guida un veicolo a guida autonoma. Sembra uno scenario fantascientifico ma, a breve, potrebbe essere realtà.

La diffusione dell’auto a guida autonoma è più vicina di quanto si pensi, dai più, l’anno della svolta viene identificato nel 2020, quando in virtù di un intenso lavoro di progettazione e sperimentazione, le case costruttrici proporranno sul mercato i primi modelli di auto in grado di guidarsi da soli che, si stima, potranno arrivare a rappresentare il 17% del mercato nel 2035, come emerge dal libro “Le auto a guida autonoma: siamo già nel futuro”, pubblicato dal Corporate Vehicle Oobservatoy di Arval Italia.

Sicurezza, sostenibilità ambientale e risparmio: è su questi aspetti, soprattutto, che si concentrerà il vantaggio garantito dalle auto a guida autonoma.

La sicurezza, in primo luogo, perché si sa, un computer sbaglia meno dell’uomo; l’attenzione all’ambiente, perché i veicoli intelligenti, grazie ad un migliore coordinamento tra le auto (connesse tra loro) e alla rilevazione dei dati sul traffico, potrebbero ridurre la congestione del traffico e il risparmio, infine, perché la guida automatizzata potrebbe essere in grado di far risparmiare circa il 15% del combustibile, comportando un aumento del 30% nel rendimento del carburante, in virtù di una guida più fluida e sicura assicurata dai computer di bordo rispetto anche a quanto garantito da un conducente professionale.

A cura della redazione Arval


Vuoi scoprire il prossimo articolo?

Ti aspettiamo all'edizione del prossimo mese!