Home > Tendenze

Tendenze

Lo sapevate ?

Marzo 2018 - le donne e la guida
Le donne al volante sono più virtuose degli uomini? Quali sono i veicoli più scelti dalle donne nel 2017?
Gennaio 2018 - Un trasporto sempre più sharing
La sharing economy prende sempre più piede Ma quante tipologie di trasporto sharing esistono?
Febbraio 2018 - sicurezza sulle strade
La sicurezza prima di tutto. Qualche consiglio per guidare in sicurezza e serenità.
Aprile 2018 - Energia pulita
Aumenta in trend delle auto eco-friendly. L'attenzione per l'ambiente come impatterà il settore automotive?
Maggio 2018 - le auto autonome
Una realtà sempre più vicina e in continuo aggiornamento. Dai dispositivi di sicurezza, alle nuove tecnologie del futuro.

Il nuovo trasporto in sharing

È indubbio che la rivoluzione digitale rappresentativa dell’ultimo ventennio passi anche dal trasporto su strada, il particolare da quello condiviso (“shared”) da più utenti.

Complici il traffico cittadino, la scarsità di parcheggi, le zone a circolazione limitata e, più in generale, un’idea di proprietà diversa rispetto al passato, i giovani di oggi si avvalgono maggiormente, e con una naturale facilità rispetto alle generazioni che li hanno preceduti, di modalità di trasporto in condivisione.

In un mondo in cui le modalità di viaggio si moltiplicano e si evolvono di anno in anno, c’è ancora molta confusione su cos’è il car sharing e come si differenzia dalle altre modalità di trasporto… alternativo.

Ma quali sono queste nuove modalità di cui tutti parlano?

  • CAR SHARING: lo conosciamo tutti, ma forse non lo distinguiamo dalle altre opzioni di «sharing». Nello specifico si tratta di noleggio ad ore di un’auto tramite app a fronte del pagamento di una tariffa.

 

Quello del car sharing è un business model che deve ancora maturare. C’è ottimismo tra i gestori, ma le città oggi hanno canoni comunali ancora troppo alti, che non permettono il giusto sviluppo della mobilità in condivisione. La previsione di crescita del car sharing è tuttavia ottimistica e nel prossimo decennio subirà un’impennata, soprattutto in Asia, Europa e Nord America.

 

  • CAR POOLING: molti utenti vi ricorrono per andare in ufficio e consiste nell’utilizzo a rotazione dell’auto privata che viene messa a disposizione di più persone per percorrere una stessa tratta. Si risparmia in carburante e in emissioni e si guadagna la compagnia di un collega o di un amico. Ci si può organizzare in autonomia o attraverso piattaforme dedicate.

 

  • RIDE SHARING: è un passaggio a pagamento “on demand”: un utente che deve percorrere una certa tratta offre posti auto ad altre persone che condividono una parte o l’intera tratta a fronte di un compenso.

 

  • RIDE HAILING: pressoché sconosciuto in Italia, il Ride Hailing è un passaggio su richiesta (come il taxi) per brevi tragitti attraverso App.

 

A cura della redazione Arval in collaborazione con CVO

 


 

Non perdere il prossimo articolo

Appuntamento all'edizione del prossimo mese!