Home > About Arval > News > Smontaggio Pneumatici Invernali

Smontaggio pneumatici invernali

Smontaggio pneumatici invernali

Mondo Arval
Lunedì, Aprile 10, 2017

Dal 15 Aprile cesserà nella maggior parte delle regioni italiane, l’obbligo di circolare con pneumatici invernali e si potrà quindi procedere alla sostituzione del treno gomme, assicurandosi in questo modo un’esperienza di guida sempre al massimo dell’efficienza e della sicurezza stradale.

Utilizzare le gomme termiche nella stagione più calda comporta infatti una serie di rischi, tra cui:

- deterioramento maggiore degli pneumatici e diminuzione della durata in termini di chilometri effettuati;

- aumento dei consumi di carburante;

- spazi d’arresto maggiori durante la frenata.


Con Arval puoi pianificare fin da ora la sostituzione:  

- prenotando l'intervento dall'App Arval Mobile + o dal Driver Portal;

- contattando direttamente il gommista che ha i pneumatici in deposito e fissando un appuntamento.

Se non hai ancora le credenziali ai tool digitali Arval, scopri come gestire in autonomia i tuoi interventi tramite App Arval Mobile + o il Driver Portal, richiedendole attraverso il form dedicato
Se hai necessità di registrare più veicoli, ricorda che ad ogni targa dovrà essere associato un unico indirizzo mail ed un unico cellulare, riferiti all'effettivo conducente del veicolo.


Quali sono le gomme più adatte alle mie esigenze?

Esistono 3 tipologie di battistrada da scegliere in base alla propria auto ed all'utilizzo che se ne fa:

- Simmetrico: offre una buona tenuta di strada (molto stabile nei rettilinei), è più economico ma non consente di ottimizzare tutte le prestazioni e in particolare il comportamento sul bagnato. Infine non ha un senso di montaggio; può dunque essere montato e invertito senza rischio di sbagliare.

- Direzionale:  presenta disegno a V o a due V, con la direzione di rotolamento indicata sul fianco, è particolarmente efficace sul bagnato in quanto in caso di forte pioggia l’acqua viene rapidamente espulsa. È ideale per le auto sportive e per chi viaggia regolarmente su strade bagnate.

- Asimmetrico: il disegno del battistrada è differente in tre aree: interno, centro ed esterno. Rapida evacuazione dell’acqua e maneggevolezza e stabilità in curva. È destinato in particolare ai possessori di auto di media e alta gamma che ricercano la sicurezza sia sul bagnato che sull’asciutto.