I tuoi regali sono Sulla Strada Giusta

I tuoi regali sono Sulla Strada Giusta

Mondo Arval
Lunedì, 16 Dicembre, 2019
Sulla strada giusta

Per Arval essere un’azienda socialmente responsabile significa integrare nel proprio business iniziative ed azioni di tipo ambientale e sociale. In questo contesto, vi segnaliamo un’importante iniziativa di Corporate Social Responsibility che Arval Italia conduce con la Fondazione dell'Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze, un’eccellenza nel panorama italiano che offre un sostegno di alto livello a bambini e adolescenti, anche vittime di incidenti stradali. 

Il progetto Arval-Fondazione Meyer si chiama “Sulla Strada Giusta”, nasce nel 2014 e ancora oggi si propone di diffondere una cultura di attenzione alla sicurezza stradale. Attraverso “Sulla Strada Giusta”, Arval ha coinvolto nel tempo clienti, driver, fornitori e collaboratori in un’azione condivisa di fundraising a sostegno di diversi obiettivi di donazione che hanno portato, per esempio, all’acquisto di innovative attrezzature per il Trauma Center pediatrico e il reparto di Neuro-Ortopedia, oltre al sostegno del programma di simulazione pediatrica presso il nuovo Meyer Health Campus.

Oggi l’iniziativa “Sulla Strada Giusta” si pone un nuovo ambizioso obiettivo: l’acquisto di una nuova apparecchiatura all’avanguardia per l’anestesia che permetterà di migliorare e facilitare la diagnosi e consentirà di aumentare la sicurezza dei pazienti.
 
Tutti noi possiamo quindi fare qualcosa di concreto a favore della sicurezza stradale e a favore dei bambini, effettuando una donazione alla Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer. È possibile cliccare qui per donare e per avere maggiori informazioni sul progetto. 

Vi segnaliamo inoltre che oggi “Sulla Strada Giusta” è diventato anche il blog di Arval Italia dedicato alla sostenibilità sociale e ambientale: un contenitore di notizie, che rappresenta l’impegno di Arval nel porsi come un attore positivo della società e punto di riferimento di un settore, quello della mobilità, che sta vivendo una fase di profonde trasformazioni.

Per leggere il blog, è possibile cliccare qui www.sullastradagiusta.it